ghee

Pubblicato il

l Ghee rimanente gioverà alla pelle delle mani

Prendetene per due volte la quantità che può stare tra le tre dita; potete anche prepararlo anticipatamente, per un’intera settimana o più, e conservatelo in un recipiente che
non sia di metallo né di rame né di plastica, ma di legno, terracotta o vetro. Qualcuno mischia il riso e il Ghee direttamente dentro la mano, nella modica quantità occorrente volta per volta, e da lì lo dona al Fuoco